Condizioni Generali di Contratto per l’uso di YesByCash 5.4

Le presenti Condizioni Generali di Contratto disciplinano l’uso della Soluzione di Pagamento “YesByCash” implementata da Transaction Services International (TSI).

1. Definizioni

I termini e le parole utilizzate nelle presenti Condizioni Generali di Contratto, scritte in maiuscolo, hanno il seguente significato:

YesByCash

Indica la soluzione tecnica per i pagamenti che si basano sulla moneta elettronica, che permette gli acquisti di beni e servizi, venduti online da un Venditore accreditato che ha aderito al servizio, e il pagamento degli stessi presso un punto vendita fisico aderente.
YesByCash e’ un marchio depositato di Transaction Services International.

Soluzione di Pagamento

Si riferisce all’insieme di regole che consentono l’ elaborazione, il pagamento e/o il regolamento di transazioni di pagamento attraverso i voucher “YesByCash”.

Emittente

Si intende Transaction Services International (TSI), una società a responsabilità limitata regolata secondo le norme del diritto francese con capitale sociale di € 1. 1.052.633, iscritta nel Registro delle Imprese di Nanterre, al numero 450 932 710 000 46, e con sede legale al 91 boulevard National 92250 La Garenne-Colombes, Francia. La societa’ TSI è autorizzata a emettere moneta elettronica dall’Autorità di vigilanza francese (Autorité de Contrôle Prudentiel et de Résolution – “ACPR”), con sede in 61 Rue Taitbout, 75436 Parigi Cedex 09, Francia. TSI ha il codice CIB 16118; la sua autorizzazione è disponibile on-line su www.regafi.fr. TSI è soggetta alle norme sulla moneta elettronica previste in particolare nel Codice Monetario e Finanziario Francese ed è soggetta al controllo e alla supervisione dell’ACPR.

Utente

Si intende la persona fisica che utilizza YesByCash per gli acquisti online.

Spazio del Consumatore

Significa lo spazio dedicato al consumatore sul sito web www.yesbycash.com che consente al consumatore di attivare il processo di KYC (conosci il tuo consumatore).

Utilizzatore

Indica la persona che e’ legalmente l’Utente di YesByCash e che esegue il pagamento per l’acquisto dei Servizi dei Partner.

Punto Vendita

Si intende un qualsiasi Punto Vendita autorizzato dall’Emittente per distribuire il Servizio YesByCash in cui il Venditore Autorizzato e’ specificamente legittimato per tale servizio. L’elenco dei punti vendita e’ indicato sul sito www.yesbycash.com.

Codice d’Ordine

Si intende il Codice generato dal Partner quando i beni e i servizi sono ordinati on line sul sito web dei Partner stesso e da utilizzarsi per l’attivazione del Servizio YesByCash.

Transazione

Si riferisce a qualsiasi vendita di beni e servizi, ordinati dall’Utente sui siti web dei Partner e pagati presso un Punto di Vendita usando il Servizio YesByCash.

Partner

Si riferisce al sito web di commercio elettronico che accetta per il pagamento di beni e servizi YesByCash.

Servizi

Si intendono i beni e i servizi offerti sui siti web dei Partner venditori.

2. Oggetto

2.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto disciplinano i termini e le condizioni di vendita, uso e rimborsi relativi a YesByCash.
2.2 YesByCash e’ personale e non trasferibile.
2.3. L’uso di YesByCash comporta la completa accettazione delle presenti Condizioni Generali di Contratto da parte dell’Utente.
2.4 Le presenti Condizioni Generali di Contratto posso essere visionate e scaricate accedendo al sito web www.yesbycash.com. Su richiesta dell’Utente, può essere inviata una copia cartacea delle presenti Condizioni Generali di Contratto.
2.5. L’Utente e’ informato, ed accetta espressamente, che l’Emittente gli/le potra’ inviare notificazioni e comunicazioni mediante posta elettronica (e-mail).

3. Esecuzioni di Transazioni attraverso il Servizio YesByCash

3.1 Al fine di utilizzare questo servizio, l’Utente dovra’ effettuare un ordine di acquisto sul sito web del Partner e scegliere di selezionare come forma di pagamento il Servizio YesByCash. L’Utente dovra’ accettare sia le Condizioni Genarli di Contratto pubblicate sul sito web del Partner che quelle dell’Emittente.
3.2 Il Partner dovra’ generare un Codice d’Ordine, che poi dovrà inviare all’Utente attraverso una email per conferma. L’Utente e’ informato e prende atto che il Codice d’Ordine e’ valido per 7 giorni. Decorso tale periodo, l’Utente non potra’ eseguire il pagamento per la Transazione relativa al pre-ordine eseguito sul sito web del Partner. Il Codice d’Ordine sara’ inoltre inviato mediante email all’Emittente e automaticamente allegato alla cronologia della transazione YesByCash effettuate dall’Utente. Se la prima Transazione non e’ conclusa entro il termine indicato, l’Utente verra’ informato che l’ordine e la richiesta di apertura della cronologia della transazione YesByCash verra’ cancellata.
3.3 L’Utente si dovra’ recare al Punto di Vendita e presentare il Codice d’Ordine al distributore (l’Utente potra’ copiare, stampare o esibire su smarthphone o tablet il Codice d’Ordine) al fine di effettuare il pagamento per l’ammontare attinente al pre-ordine (in contanti o tramite carta di pagamento bancaria), se accettato come metodo di pagamento dal Punto Vendita.
3.4 YesByCash, consentirà, quindi, di stanziare la Moneta Elettronica emessa al ricevimento dei fondi per il pagamento dell’ordine per il quale l’Utente ha utilizzato il servizio YesByCash.
3.5 Se il Codice d’Ordine è invalido (ad esempio perché scaduto o sconosciuto), l’ammontare di Moneta Elettronica caricata è insufficiente ovvero il Punto Vendita riscontra una transazione eseguita in frode o un tentativo di esecuzione di transazione proibita, la Transazione verrà rifiutata.

4. Consenso dell’Utente per l’esecuzione di una Transazione

4.1 Il pagamento di una transazione potrà essere autorizzato se l’Utente ha fornito il proprio consenso per l’esecuzione. Una volta ricevuto l’ordine di pagamento da parte dell’Emittente l’ordine non potrà più essere revocato.
4.2 Per i pagamenti effettuati mediante Transazioni “Onsite”, il consenso dell’Utente si intende fornito alla presentazione del Codice d’Ordine presso il Punto Vendita ai fini dell’esecuzione della Transazione. Una volta che il Punto Vendita inserisce ovvero scannerizza il Codice d’Ordine, l’ordine di pagamento si considera ricevuto dall’Emittente.

5. Esecuzione dell’ordine di pagamento

5.1 Non appena l’ordine di pagamento è ricevuto dall’Emittente e i controlli attinenti alla Transazione sono stati eseguiti, l’Emittente procede con l’esecuzione della transazione nel più breve tempo possibile, restando salve le eccezioni previste agli artt. 13.2 e 13.3 delle presenti Condizioni Generali di Contratto.
5.2 L’Emittente si riserva il diritto di sospendere le Transazioni YesByCash per giustificati motivi oggettivi di sicurezza della Transazione o in caso di utilizzo non autorizzato o fraudolento di YesByCash. L’Emittente si impegna a notificare all’Utente la sua decisione nel minor tempo possibile salvo che ciò sia proibito da prescrizioni di legge o regolamentari nazionali o europee applicabili. L’Emittente procede a ripristinare la Transazione YesByCash entro breve termine nel caso in cui vengano meno le motivazioni determinanti il blocco giustificato della transazione.
5.3 L’Emittente si riserva la possibilità di rifiutare l’esecuzione dell’ordine di pagamento emesso dall’Utente. L’Emittente si impegna a informare l’Utente quanto prima delle rifiuto di procedere all’esecuzione dell’ordine di pagamento ed indicare le ragioni salvo che ciò sia espressamente proibito da prescrizioni di legge o regolamentari nazionali o europee applicabili. Se il rifiuto è la conseguenza di un errore materiale, l’Emittente si impegna a informare l’Utente in merito alla procedura da eseguire per procedere con la correzione dell’errore. L’Emittente si riserva la possibilità di addebitare il costo della relativa notifica all’Utente.

6. Mezzi di Prova

I dati registrati dal sistema informatico dell’Emittente, integrati dai dati dei sistemi di pagamento coinvolti nelle transazioni, costituiscono salvo prova contraria la prova degli acquisti effettuati dall’Utente con la Soluzione di pagamento nonché degli acquisti effettuati dall’Utente con i Partner.

7. Rimborsi

7.1 L’Utente può chiedere il rimborso della moneta elettronica se il Partner rifiuta la Transazione. La moneta elettronica sarà rimborsata gratuitamente al valore nominale.
7.2 L’Utente può scegliere di essere rimborsato tramite bonifico bancario su un conto bancario o su un conto di pagamento aperto a nome dell’Utente. I rimborsi vengono inviati dall’Emittente entro 30 giorni. Se l’Utente desidera essere rimborsato in contanti, è tenuto a contattare l’Emittente per raggiungere un accordo sulle misure appropriate. L’Utente è avvisato che i Punti vendita non sono autorizzati a emettere rimborsi in contanti.
7.3 In tutti i casi, l’Utente deve inviare all’Emittente una richiesta scritta, indicando l’ordine di Transazione da rimborsare, accompagnato da:
– il Codice corrispondente;
– il BIC/IBAN (codice identificativo bancario) dell’account in cui l’Utente desidera ricevere i fondi se il rimborso è stato richiesto tramite bonifico;
– una copia di entrambi i lati di un documento di identità ufficiale valido detenuto dall’Utente, che mostra la sua fotografia;
– il nome completo e l’indirizzo dell’Utente (via, numero civico, città, codice postale e paese).
7.4 La richiesta di rimborso deve essere inviata al seguente indirizzo: Transaction Services International, Dipartimento post-vendita, 91 boulevard National 92250 La Garenne-Colombes, Francia.
7.5 L’Emittente può richiedere qualsiasi ulteriore informazione e/o documento riguardante l’Utente e le transazioni prima di emettere qualsiasi rimborso. L’Emittente può sospendere o rifiutare il rimborso in caso di risposta insoddisfacente. L’Emittente si impegna a motivare la sospensione o il rifiuto nella misura in cui ciò è autorizzato dalla legislazione vigente, in particolare in applicazione della normativa in materia di prevenzione del fenomeno di riciclaggio di denaro o di finanziamento del terrorismo. Resta inteso che, in tal caso, l’Emittente non potrà essere ritenuto responsabile, né sarà tenuto al pagamento di alcun danno.

8. Modifiche alle presenti Condizioni Generali di Contratto- Assegnazione

8.1 L’Emittente si riserva il diritto di modificare le presenti Condizioni Generali di Contratto tramite pubblicazione delle modifiche sul sito www.yesbycash.com con un preavviso di due (2) mesi prima della loro entrata in vigore.
8.2 L’Utente può opporsi a queste modifiche in qualsiasi momento entro il termine di 2 mesi. In caso di opposizione alle nuove Condizioni Generali di Contratto, il contratto si intenderà risolto dall’Utente con effetto immediato.
8.3 Se l’Utente non presenta opposizione, le modifiche si intendono accettate e le nuove Condizioni Generali di Contratto pubbliche online si intenderanno prevalenti rispetto alle precedenti Condizioni Generali di Contratto, in particolare quelle oggetto di versione stampata.

9. Reclami e Procedura di Conciliazione avanti all’ Ombudsman

9.1 I reclami giustificati possono essere presentati on-line con comunicazione scritta inviata a contact@tsi-payment.com oppure scrivendo a Transaction Services International, After-Sales Department, 91 Boulevard National 92250 La Garenne-Colombes, Francia.
9.2 Ai sensi dell’articolo L. 316-1 del Codice Monetario e Finanziario Francese, al ricevimento del reclamo, se il reclamo di cui sopra non ha esito positivo, l’Utente può sottoporre la questione al Ombudsman al seguente indirizzo: Ombudsman dell’ASF (French Association of Financial Companies – Associazione francese delle società finanziarie), 75854 Parigi cedex 17, Francia.
9.4 L’Ombudsman dovrà adottare la propria decisione entro due mesi dall’invio del reclamo. Le conclusioni e le decisioni del Ombudsman non potranno essere fornite o citate nei procedimenti senza il consenso delle parti. La procedura di mediazione è gratuita.

10. Controversie con i Venditori

10.1 L’Emittente non assume alcuna responsabilità in merito ai Servizi pagati per l’utilizzo della Soluzione di Pagamento. L’Utente dovrà risolvere direttamente con il Partner o il sito del Venditore qualsiasi controversia di qualsivoglia natura in relazione al Servizio o ai beni o servizi venduti sul sito del Venditore.
10.2 I rimborsi per un Servizio pagato attraverso l’utilizzo della soluzione di pagamento YesByCash dipendono dalle Condizioni Generali di Contratto del Partner in questione. L’Utente deve inoltrare le relative richieste direttamente al Partner.

11. Norme sulla prevenzione del riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo

11.1 L’Emittente è soggetto al rispetto delle normative nazionali applicabili in materia di prevenzione del riciclaggio di denaro e di finanziamento al terrorismo.
11.2 YesByCash è uno strumento di pagamento non ricaricabile. L’uso di YesByCash richiede l’identificazione dell’Utente.
11.3 L’Emittente verificherà l’identità e lo status dell’Utente e quello delle sue transazioni, alla luce di prove attinenti ai documenti di identità e a qualsiasi altro documento che riterrà appropriato a tal fine, in conformità con le disposizioni applicabili, con particolare riferimento ai seguenti casi:
• Quando l’Utente presenta una richiesta di rimborso;
• Ogni volta che l’Utente intenda instaurare un rapporto commerciale con l’Emittente mediante l’uso ripetuto di YesByCash;
• In qualsiasi momento, quando l’Emittente sospetta attività di riciclaggio di denaro o di finanziamento del terrorismo;
• In tutti gli altri casi previsti in questo documento, dalla normativa attualmente in vigore e dalla politica dell’Emittente per la prevenzione del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo.

12. Responsabilità

12.1 L’Emittente sarà responsabile solo per il danno diretto sostenuto dall’Utente, entro il limite dell’importo della Transazione o dei fondi memorizzati sul dispositivo di moneta elettronica, con l’esclusione di tutti i danni indiretti quali, a titolo di esempio, il danno alla reputazione.
12.2 L’Emittente, i suoi Punti Vendita e i suoi subappaltatori si impegnano a fare del loro meglio per fornire all’Utente un servizio continuo e di qualità. Tuttavia, l’Emittente non garantisce la disponibilità continua del Punto di Vendita e dei Partner.
12.3 L’Emittente farà del suo meglio per fornire un servizio all’Utente in condizioni di sicurezza ottimali. Tuttavia l’Emittente non può essere ritenuto responsabile per guasti nella sicurezza del servizio al di fuori del suo controllo, in particolare per cause imputabili all’Utente o a terze parti coinvolte nell’esecuzione del servizio o delle Transazioni e specificatamente con riguardo al Partner, come parte delle Transazioni “Onsite”. L’Emittente declina ogni responsabilità per guasti attribuibili a terze parti coinvolte nell’esecuzione del servizio e delle Transazioni, quali a titolo d’esempio fornitori di servizi di pagamento, operatori di sistemi di pagamento, operazioni di telecomunicazione, commercianti, servizi postali, ecc.
12.4 Poiché l’utilizzo della Soluzione di Pagamento richiede l’uso di Internet e di reti mobili, l’Utente prende atto e dichiara di essere a conoscenza (i) della natura di Internet e delle reti mobili ed, in particolare, delle loro prestazioni tecniche e della dipendenza dell’accesso alle informazioni relative alla Soluzione di pagamento dalla copertura e tempo di latenza necessario; e (ii) della relativa affidabilità tecnica della trasmissione di dati su tali reti, laddove tale trasmissione si verifica su reti eterogenee con caratteristiche e capacità tecniche diverse, talvolta potenzialmente sovraccariche o inaccessibili. L’Emittente non è responsabile per problemi temporanei e / o per la temporanea mancanza di accesso nella visualizzazione del saldo della Soluzione di pagamento per via elettronica.
12.5 L’Emittente non si assume alcuna responsabilità in caso di utilizzo di YesByCash su un sito non appartenente ai Partner, il cui elenco è disponibile sul sito Web della Soluzione di Pagamento, nonché in caso di rifiuto da parte di un Partner di accettare il pagamento per un bene o servizio tramite uso di YesByCash.
12.6 L’Emittente non può essere ritenuto responsabile per violazione del contratto se tale violazione deriva direttamente o indirettamente dall’applicazione di obblighi legali previsti da leggi nazionali o europee di qualsiasi natura applicabili e – a titolo esplicativo e non esaustivo – agli obblighi relativi alla lotta contro il riciclaggio di denaro o di finanziamento del terrorismo.
12.7 L’Emittente declina ogni responsabilità relativa ai beni e servizi pagati per l’utilizzo della Soluzione di Pagamento. Qualsiasi controversia relativa a tali beni o servizi deve essere risolta direttamente con il Partner interessato.

13. Protezione dei dati personali

13.1 L’Emittente è responsabile del trattamento dei dati personali degli Utenti e garantisce la sicurezza e la riservatezza di tali informazioni, in conformità con il Regolamento sulla protezione dei dati personali e del segreto professionale. L’Emittente ha reso disponibile all’Utente e qualsiasi persona interessata sui suoi siti Web, il documento recante “ Politica di riservatezza e protezione dei dati personali di TSI”.
13.2 La sottoscrizione, il finanziamento e l’uso di questo Servizio comporteranno la raccolta, l’elaborazione e la conservazione di informazioni personali dell’Utente. Le informazioni raccolte sono elaborate elettronicamente al fine di procedere con la Soluzione di Pagamento ed eseguire le transazioni successive, per fornire i servizi richiesti dall’Utente e per prevenire il riciclaggio di denaro, finanziamento del terrorismo e la perpetrazione di frodi.
13.3 I dati sono destinati al solo trattamento dell’Emittente, che si riserva il diritto di trasmettere tali informazioni ai propri agenti o subappaltatori per le ragioni sopra esposte. L’Utente ha il diritto di accesso e correzione in merito alle informazioni che lo riguardano. Tale diritto può essere esercitato attraverso le modalità indicate sul documento recante “Politica di riservatezza e protezione dei dati personali di TSI”.
13.4 L’Utente accetta che i suoi dati personali forniti all’Emittente possano essere inviati a un Punto di Vendita e subappaltatori dell’Emittente stabilito nell’Unione Europea per le ragioni sopra indicate. I Punti Vendita e i subappaltatori dell’Emittente sono soggetti a obblighi di riservatezza.
13.5 L’Utente accetta di essere contattato dall’Emittente come parte del controllo di qualità del servizio ovvero da un rappresentante appositamente designato a tale scopo. I dati personali dell’Utente non saranno trasmessi a terzi a fini di sollecitazione commerciale senza il preventivo consenso dell’Utente.
13.6 L’Emittente conserva il diritto di subappaltare parte dei suoi servizi ai clienti al di fuori dell’Unione Europea. L’Emittente applicherà le disposizioni legali e tecniche per garantire la sicurezza dei dati. L’uso del prodotto costituisce il consenso a tale elaborazione. L’Utente può decidere di opporsi al trasferimento dei dati personali al di fuori dell’UE.

14. Sospensione – cancellazione

14.1 L’Emittente si riserva il diritto di sospendere la transazione YesByCash e/o di risolvere con effetto immediato le presenti Condizioni Generali di Contratto in caso di mancato rispetto da parte dell’Utente delle prescrizioni contrattuali, di sospetto di frode o di uso illegale di YesByCash, oppure nel caso in cui sia necessario al fine di adempiere a un obbligo di legge o regolamentare applicabile, fatti salvi altri eventuali diritti o risarcimenti.
14.2 L’Utente può risolvere le presenti Condizioni Generali di Contratto in qualsiasi momento. Per fare ciò, deve scrivere a: contact[@]tsi-payment.com. La risoluzione ha effetto immediato. Le transazioni YesByCash dell’Utente verranno immediatamente bloccate e non potranno più essere utilizzate per completare una transazione. A seguito della risoluzione avvenuta per qualsivoglia motivo, l’Utente può richiedere il rimborso dei fondi di pagamento elettronico.

15. Proprietà Intellettuale

15.1 L’Emittente è titolare della proprietà esclusiva su tutti i diritti di proprietà intellettuale collegati alla Soluzione di Pagamento ed ai servizi associati, quali software, sito web, nomi di dominio, marchi, loghi o altri simboli distintivi correlati detenuti dall’Emittente.
15.2 Nessun diritto di alcun tipo sarà trasferito o concesso in licenza all’Utente.

16. Comunicazione

16.1 Le comunicazioni tra l’Emittente e l’Utente devono essere effettuate in lingua inglese o francese.
16.2 Le notifiche inviate all’Utente in merito ai presenti termini e condizioni generali devono essere considerate valide se eseguite all’indirizzo e-mail fornito per l’esecuzione delle transazioni YesByCash.
16.3 Le notifiche inviate all’Emittente sono considerate validamente trasmesse quando inviate ai seguenti indirizzi:
– email: contact[@]tsi-payment.com
– indirizzo postale: 91 boulevard National 92250 La Garenne-Colombes, Francia.
16.4 Il servizio clienti dell’Emittente è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 12:30. e alle 14:00 alle 18:00 il 01 82 97 05 01.

17. Legge applicabile e Foro competente

17.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto sono regolate dalla legge francese.
17.2 Qualsiasi reclamo motivato può essere presentato online, utilizzando un modulo di assistenza post-vendita, disponibile all’indirizzo: contact[@]tsi-payment.com o inviato per iscritto a: TSI, Service Après-Vente, 91 boulevard National 92250 La Garenne-Colombes, Francia.
17.3 Ai sensi dell’articolo L. 316-1 del Codice Monetario e Finanziario Francese, al ricevimento del reclamo, in caso di insuccesso del suddetto reclamo, l’Utente può rivolgersi al Mediatore al seguente indirizzo: Monsieur le Médiateur de l’ASF (Association française des sociétés financières) 75854 Paris Cedex 17. Il Mediatore è tenuto ha adottare la propria decisione entro un periodo di due mesi a decorrere dall’invio della comunicazione. Fatti e dichiarazioni raccolti dal Mediatore non possono essere prodotti o citati in ulteriori procedimenti senza l’approvazione di entrambe le parti. Questa procedura di mediazione è gratuita.
17.4 Se le parti non riescono a raggiungere un accordo amichevole, qualsiasi controversia derivante dal presente contratto, dalla sua interpretazione o dalle sue prestazioni sarà soggetta alla giurisdizione dei Tribunali di Nanterre, salvo diversa disposizione prevista dal diritto dei consumatori.

18. Protezione dei fondi

Tutti i fondi raccolti in considerazione dell’emissione di moneta elettronica da parte dell’Emittente sono protetti dalle disposizioni di cui all’articolo L. 526-32 del Codice Monetario e Finanziario Francese.